• 1
  • 1
  • 1
  • 1
  • 1
  • 1
  • 1

Federalberghi Torino - Via Vincenzo Gioberti, 11 - 10128 Torino - Italy

Contatti:

Tel +39 011 5660124

Fax +39 011 5130700

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Federalberghi Informa

 

Tax Credit riqualificazione delle strutture alberghiere ed agrituristiche

Mibact

Sul sito del Mibact nella sezione Operatori e nella sezione Normativa è stato pubblicato il decreto attuativo inerente il tax credit riqualificazione delle strutture alberghiere ed agrituristiche.

Il decreto individua le necessarie disposizioni applicative per l’attribuzione del credito d’imposta, sulla base delle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2017.

Alle imprese alberghiere e agli agriturismi, esistenti alla data del 1° gennaio 2012, è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del 65% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2018, relative a interventi che abbiano finalità di ristrutturazione edilizia, di riqualificazione, a condizione che abbiano anche finalità di incremento dell’efficienza energetica o di riqualificazione antisismica, ovvero, ferma restando tale ultima condizione, per le spese per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo, destinati esclusivamente alle strutture ricettive, a condizione che il beneficiario non ceda a terzi né destini a finalità estranee all’esercizio dell’impresa i beni oggetto degli investimenti prima dell’ottavo periodo d’imposta successivo.

Il credito d'imposta è ripartito in due quote annuali di pari importo, fino all’importo massimo di 200mila euro nel biennio di riferimento, nel rispetto dei limiti UE (de minimis), e comunque fino all'esaurimento del plafond disponibile.

Tra le spese considerate eleggibili, ove effettivamente sostenute, rientrano le seguenti:

  • interventi di ristrutturazione edilizia;
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;
  • interventi di incremento dell'efficienza energetica;
  • interventi inerenti l’adozione di misure antisismiche;
  • acquisto di mobili e componenti d'arredo.

Fino al 28 febbraio dell’anno successivo a quello di effettuazione delle spese, le imprese interessate devono presentare al Mibact apposita domanda per il riconoscimento del credito d’imposta, secondo modalità telematiche che verranno definite dal Ministero stesso.

Se Associato v. circolare Prot. n. FedTo006Dir18.

Per approfondimenti, contatta FedTo! Tel. 011.5660124 – Email. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.