FONDAMENTALE INVESTIRE NELLA CULTURA

 

Come di recente emerso:

  1. dal report annuale dell’Osservatorio Turistico Alberghiero la città di Torino è percepita principalmente come meta culturale;
  2. dalla relazione annuale dell’osservatorio culturale del Piemonte che analizza in aumento la partecipazione culturale dei residenti in Piemonte negli ultimi anni;
  3. da un sondaggio condotto da La Stampa per cui la maggioranza dei residenti in Torino e Provincia giudica molto positivamente l’offerta culturale e turistica sul territorio, nonché, ben il 78% degli intervistati, considera il turismo uno dei suoi punti di forza;
  4. da una recente intervista all’attore Arturo Brachetti che ha dichiarato: «Il futuro del nostro territorio,Torino compresa, sta nella cultura che possiamo dire essere il petrolio d'Italia». E ha aggiunto: «Anche colleghi non torinesi come Rocco Papaleo si sono innamorati di Torino e quando vengono qui non vorrebbero più andarsene»…

la Cultura, quindi, ha un ruolo trainante per lo sviluppo e l’attrattiva turistica della città di Torino e della Provincia!

E’, quindi fondamentale continuare a investire in questo settore che ha dato grandi risultati e visibilità all’intero territorio e soprattutto ha creato opportunità, sviluppo economico e sociale, ma anche crescita in ambito turistico.

Tutto ciò emerge ulteriormente da una ricerca sull’occupazione nel settore commissionata dall’Ente Bilaterale del Turismo della Provincia di Torino e presentata il 13 aprile u.s.

Vedi gli articoli comparsi su Repubblica e La Stampa